Grant Benson

Grant Benson annuncia le sue dimissioni da RN1

Grant Benson, noto speaker inglese, in onda da oltre 30 anni sui principali network radiofonici italiani, annuncia le sue dimissioni da Radio Number One.

Venerdì, 20 dicembre sarà il suo ultimo giorno in onda sulle frequenze di Number One, dopo 13 anni, di cui tre in qualità di conduttore del morning show.

Benson, classe 1963, ha infatti dichiarato di voler prendersi una pausa pur continuando le sue collaborazioni musicali, tra le quali quella con Radio Caroline, la più famosa radio pirata della storia, l’emittente che ispirò il film, campione di incassi, I Love Radio Rock.

“Lavorare con Radio Number One è stata una esperienza divertente, emozionante ed intensa ma, come tutte le collaborazioni, ad un certo punto, è giunto il momento di fermarsi per riflettere, cambiare, e magari, rimettersi in gioco di seguito,” ha dichiarato Grant Benson.

“Desidero ringraziare i colleghi e tutti i radioascoltatori che mi hanno seguito e che mi hanno dimostrato un immenso affetto in questi 13 anni su Radio Number One. Li saluto,” conclude Benson, “con un semplice arrivederci perché la passione per la radio non si esaurisce e non si esaurirà mai.”

“Mi mancherà molto la conduzione quotidiana, molto meno la sveglia alle 5!”

I Love Radio….Caroline

Quest’estate ho fatto un tuffo nel mio passato. Sono tornato per un solo weekend su Radio Caroline,

la radio pirata che fu l’ispirazione per il film “I Love Radio Rock”. E’ passato tanto tempo ma la ‘gran dama’ della

radio inglese è rimasta sempre uguale !

Video of Me at the University of Catania

È stato un onore essere invitato all’Università di Catania per un convegno sul futuro della radio. Si vede in questo video che parlo con le mani come un’italiano. Dopo 30 anni in Italia, credo che io sarei scemo se non avessi adottato quest’abitudine dagli altri italiani. Fa parte di parlare in italiano, parlare con le mani! Infatti, taglierò corto questo paragrafo perché non posso esprimermi soltanto con le parole scritte, ho bisogno di agitare le mani un po’.

“…Sto pensando…”

Grant Benson