Radio Caroline

ROCK&ROLL WAVES

Sabato 22 agosto la radio rock più celebre della Svizzera salpa da Lugano con Rock & Roll Waves, l’evento più rock sul Lago Ceresio

Proprio  nel momento in cui l’estate 2020 sembra quasi finita, arriva Lei, Radio Morcote International. La regina indiscussa del rock nel sud della Svizzera, scuoterà le acque.

Grazie al suo fondatore, Grant Benson, storico DJ di Radio Caroline – la radio pirata più famosa al mondo – e a Società Navigazione del Lago di Lugano, la sera del 22 agosto andrà in scena Rock & Roll Waves, l’evento rock per eccellenza nell’estate luganese.
Una serata memorabile sulle onde del Lago Ceresio con una straordinaria e raffinata cena rock-gourmet, servita da Gabbani 1937, e tanto, tanto, tantissimo Roooock.
Grant e Dany, la sua partner in crime, “ruberanno“ uno dei battelli sul Lago di Lugano e faranno rivivere a tutti i presenti gli anni pioneristici della Swinging London, gli anni d’oro dei Beatles, dei Rolling Stones e dei Led Zeppelin durante una crociera al tramonto.

Programma:
ore 19:30: Inizio imbarchi a Lugano Centrale
ore 20:00: partenza del battello (crociera Lugano- Gandria – Melide – Brusino – Morcote)
ore 22:30: arrivo a Lugano e sbarco degli ospiti
EVENTO ESCLUSIVO A POSTI LIMITATI

Per scoprire il menù della cambusa e riservare subito il tuo posto clicca QUI

TI ASPETTIAMO.

 

 

Sabato 27 giugno Radio Caroline ON AIR su Radio Morcote Int. Per la prima volta nella storia fuori dalla Ross Revenge.

Grant Benson, inglese di nascita, in diretta dalle 15.30 alle 19.00 sulle frequenze di www.radiocaroline.co.uk dagli studi di Radio Morcote International, a Morcote.

Per la prima volta nella storia, Radio Caroline, la radio pirata più famosa al mondo, colei che ispirò il film campione d’incassi “I Love Radio Rock”, “espatria” dagli studi della Ross Revenge, situati nell’estuario del Tamigi in Gran Bretagna, agli studi di Radio Morcote International, in Svizzera, sulle sponde del lago di Lugano.

Grant Benson sarà ON AIR su Radio Caroline, per la prima volta, lontano dalle fredde acque dei mari del nord sabato 27 giugno 2020 dalle ore 15.30 alle 19.00 direttamente dagli studi di Morcote, in Ticino: un appuntamento unico che farà la storia della musica rock.

Per ascoltare il programma basterà sintonizzarsi su www.radiocaroline.co.uk o su www.radiomorcoteinternational.com

Una tre ore di rock, passione, ricordi, aneddoti, un pizzico di nostalgia e una gran voglia di celebrare la vita e la musica con un pensiero particolare rivolto a Ronan O’Rahilly, fondatore di Radio Caroline, scomparso ad aprile di quest’anno.

Due radio con lo stesso spirito rock, due mondi nati entrambi in un periodo storico in cui è stato necessario inventarsi qualcosa di nuovo per emergere, due nazioni differenti ed un unico speaker, Grant Benson, colui che unirà queste due realtà facendo respirare la passione e l’energia che solo Radio Caroline è stata in grado di trasmettere. Più di tre ore di musica rock per respirare la musica di Radio Caroline ed emozionare gli oltre 11 milioni di radioascoltatori della radio pirata più famosa al mondo!

E’ un grande onore, per me, essere stato selezionato, ancora una volta, tra gli innumerevoli speaker radiofonici che dagli anni ‘60 agli anni ‘90 hanno fatto la storia di Radio Caroline” ha dichiarato Grant Benson I miei primi passi nel mondo della radiofonia sono stati fatti proprio su Radio Caroline ed è grazie a Caroline e al suo fondatore Ronan O’Rahilly che ho imparato ciò che conosco di questo mondo. Dobbiamo ringraziare tuttti Ronan perché se ascoltiamo oggi le radio musicali in Europa lo dobbiamo proprio a lui; prima di lui, infatti, le radio in Europa erano pressochè tutte statali (Rai, BBC…)”. e conclude “sabato 27 giugno sarà il giorno in cui ringrazierò nuovamente Ronan e lo festeggerò insieme ai radioascoltatori anche per essere stato un grande amico” conclude Grant Benson

 

Rassegna Stampa:

24.06.2020_Il Corriere del Ticino

25.06.2020_FM-World

David Knopfler (ex Dire Straits) conduttore per un giorno su Radio Caroline

Grant Benson è l’Executive producer di David Knopfler che oggi, 29 Maggio, alle ore 9.00 locali ( le 10:00 in Italia) ha condotto su Radio Caroline (www.radiocaroline.co.uk) la “Top 15”, il contenitore dove l’ospite di turno presenta la sua Hit Parade personale.

David Knopfler, insieme al fratello maggiore Mark, al bassista John Illsley e al batterista Pick Withers fondò i Dire Straits nel 1977. Dopo il fenomenale successo del loro omonimo album di debutto e “Making Movies” degli anni ’80, David si dedicò a realizzare musiche per film, lavorando come produttore.

 

E’ scomparso oggi Ronan O’Rahilly, colui che fondò Radio Caroline, nave pirata sulla quale Grant Benson iniziò la sua carriera radiofonica

RonanO’RahillyGrant Benson, noto speaker radiofonico, che iniziò la sua carriera su Radio Caroline, la famosa radio pirata che ispirò il film “I Love Radio Rock” dà il triste annuncio della scomparsa di Ronan O’Rahilly, l’imprenditore irlandese che fondò il network radiofonico in acque internazionali nel 1964.

Radio Caroline e quindi il suo fondatore Ronan O’Rahilly mi hanno dato tutto.
I miei primi passi nel mondo della radiofonia sono stati fatti proprio su Radio Caroline grazie a Ronan
.
Ha dato tanto non solo a me ma a tutti noi – dichiara Grant Benson  – Se ascoltate la radio musicale in Europa lo dovete a Ronan O’Rahilly. Prima di Radio Caroline, infatti, le radio in Europa erano pressochè tutte statali (Rai, BBC…) Ronan O’Rahilly ha dato voce ai giovani – e conclude – mancherà al mondo della musica, al mondo della radio e a me”.

Caroline contribuì a lanciare i Beatles, I Rolling Stone e i Dire Straits, e, a proposito dei Dire Straits, David Knopfler, saputo della scomparsa di Ronan O’Rahilly ha quest’oggi dichiarato “Radio Caroline è stato fondamentale nei primi giorni di vita dei Dire Straits, dandoci supporto nel periodo in cui ne avevamo veramente bisogno, e per quello gli saremo sempre grati”.

Qui di seguito l’audio di condoglianze dalla voce di David, con il quale Grant Benson sta condividendo alcuni progetti ma soprattutto il dolore in questo momento così particolare:

LA STORIA

Radio Caroline nacque nel 1964 per volontà del giovane imprenditore musicale Ronan O’Rahilly: stanco dei continui rifiuti da parte della BBC, allora monopolista dell’etere britannica, nel far suonare i dischi dei suoi artisti, decise che l’unica via sarebbe stata quella di fondare una radio propria, all’epoca vietata dalla legge.

Comprò una nave, installò gli studi radiofonici ed un trasmettitore da 50 kilowatt, posizionò la nave in acque internazionale – fuori dalla giurisdizione inglese – e rivoluzionò il mondo del broadcasting.

Il successo di Radio Caroline fu immediato. Nel giro di poche settimane conquistò 11 milioni di radioascoltatori e fu subito seguito da una ‘armata’ di imitatori, al punto che il governo dell’epoca fu costretto ad introdurre una legge, la Marine etc. Broadcasting Offences Act, che rendeva illegale ai cittadini britannici qualsiasi forma di lavoro (anche investimenti pubblicitari), collaborazione, aiuto, sovvenzione a favore delle radio “pirata” da parte di ogni cittadino inglese.

La legge entrò in vigore nell’agosto del 1967 ma Radio Caroline, la radio che ha ispirato il film campione d’incassi “I Love Radio Rock”, continuò, spostando il suo quartiere general prima in Olanda poi in Spagna per raggirarla e continuare a promuovere musica nuova, dai Pink Floyd ai Beatles, fino ad arrivare ai Rolling Stones e ai Dire Straits.

L’unica radio che resistette, nonostante il divieto, fu proprio Caroline. Fu amata subito dal pubblico ma anche e soprattutto dagli artisti internazionali, al punto che uno di loro, George Harrison dei Beatles, contribuì a tenerla in onda nei periodi più difficili della sua storia.

Alla fine furono gli elementi ad aver il meglio. Nel 1991, durante una forte temporale, si spezzò la catena dell’ancora e la Ross Revenge finì su un banco di sabbia. I DJ e l’equipaggio furono salvati da un elicottero della RAF ma la vita in ‘alto mare’ di Radio Caroline finì definitivamente.

www.radiocaroline.co.uk.

RonanTribute_Antonio Lapone

Tributo a Ronan – illustrazione di Antonio Lapone

Per informazioni (solo per la stampa):

Grant Benson – info@grantbenson.com